San Giovanni

Pozzallo - 24 giugno

San Giovanni Battista è il protettore dei marinai e patrono di Pozzallo. Quella di San Giovanni è una delle feste più antiche che risale ai primi anni della Repubblica quando per il colore rosso della bandiera (simbolo del santo), la statua venne assunta dai comunisti e socialisti per richiamare le proprie ideologie. Molti marinai di Pozzallo che dovevano sciogliere il “voto” dovevano recarsi a Malta, luogo in cui il Santo era venerato. Per questo motivo si decise di far diventare San Giovanni il patrono di Pozzallo. La prima statua fu realizzata in gesso, ma data la fragilità, anni dopo si decise di sostituirla con una realizzata in legno di cirmolo a Moena (TN) dall’artista Austriaco Halbert Comploj e inaugurata nel 1973. Successivamente il 24 Giugno del 1987 fu adottata come data per celebrare la festa e la statua fu portata su un rimorchiatore in mare. Lo stesso anno il cardinale Siri di Genova decise di donare delle reliquie che vengono custodite oggi in un braccio reliquiario in argento. Oggi la festa si ripropone a noi come tale ma arricchita di nuove tradizioni che fanno di questa ricorrenza un evento a cui partecipa tutto il paese. La festa si conclude il 24 Giungo dove il Santo viene portato per le vie della città. Per evidenziare l’importanza della festa sono state organizzate delle iniziative culturali e sportive. La festa di “San Giovanni” è davvero una festa che coinvolge l’intero paese e che richiama gente dei paesi limitrofi.